Comunicati Stampa

Progetto Sollievo alla ricerca di volontari. Lunedì la presentazione

La Sala Consiliare del Municipio si aprirà lunedì sera 14 maggio dalle ore 20.30 per la presentazione del PROGETTO SOLLIEVO dedicato a persone con Alzheimer (od altre demenze) e per il servizio di Medicina Integrata. Sarà lo stesso assessore ai Servizi Sociali, Elena Mezzalira, organizzatrice della serata ad aprire l’incontro ed introdurre il Progetto attivato dalla Conferenza dei Sindaci dell’Ulss 7 sulle linee guida della Regione.

Il Progetto Sollievo prevede la costituzione di momenti di accoglienza ed intrattenimento per utenti con demenza di Alzheimer, in fase di malattia ancora lieve, proprio quando gli interventi ricreativi e psicosociali possono fornire i maggiori benefici e rallentare i processi di isolamento ed estraniazione. Nello spazio trovano risposta anche le esigenze di sollievo dei familiari che rassicurati possono dedicare qualche ora ad altri adempimenti familiari e di vita.

L'Amministrazione comunale attiverà il Centro Sollievo dal prossimo mese di settembre dedicando uno spazio al Centro Diurno Anziani in Piazza San Marco. E proprio con l’obiettivo di cercare volontari, persone che con spirito di grande generosità per circa 3 ore la settimana (il Centro sarà aperto in 2/3 mattinate) è stata proposta la serata in vista anche del corso di formazione organizzato tra i mesi di maggio e giugno in collaborazione con l’A.M.A.d, l’Associazione Malattia di Alzheimer e altre demenze.

Nell’incontro di lunedì interverranno la dott.ssa Francesca Busa, direttrice dell’UO Cure Primarie del Distretto 1 dell’Ulss 7, il dott. Fabio Lorico, geriatra responsabile CDC (Distretto 1 Ulss7), il dott. Mario Zerilli, responsabile di neuropsicologia e la dott.ssa Zeudi Marini, OSS di neuropsicologia della clinica adulti e anziani (Distretto 1 Ulss 7) ed il presidente dell’associazione familiari A.M.A.d., Angelino Bordignon. A portare la sua esperienza, con l’obiettivo di allargare l’invito per la ricerca di volontari, parlerà anche un volontario del Territorio.

Nel corso della serata spazio anche al dott. Augusto Mario Rossi, coordinatore del servizio di Medicina integrata di Rosà il quale spiegherà nel dettaglio i servizi offerti al centro polifunzionale di Piazza San Marco, con Rosà centro pilota a livello regionale.

A chiudere l’incontro gli interventi e saluti dell’assessore regionale al sociale, Manuela Lanzarin e del sindaco, Paolo Bordignon.