Ufficio Elettorale

Ultima modifica 17 settembre 2021

L'Ufficio si occupa di tutto quanto concerne le Elezioni, la tenuta e l’aggiornamento delle Liste Elettorali, raccoglie le domande per l'iscrizione all’Albo degli Scrutatori e dei Presidenti di Seggio, aggiorna gli elenchi dei Giudici Popolari, provvede alla consegna delle tessere elettorali dei nuovi iscritti e rilascia il Certificato di iscrizione alle Liste Elettorali.

 

Albi dei giudici popolari di corte di assise e di corte di assise di appello

I cittadini iscritti nelle Liste Elettorali del Comune ed in possesso dei requisiti di idoneità possono richiedere l’iscrizione negli Albi dei Giudici Popolari di Corte di Assise e di Corte di Assise di Appello, presentando apposita domanda entro il mese di luglio di ciascun anno dispari.

L’iscrizione resta valida sino a quando il cittadino mantiene i requisiti per l’iscrizione negli Albi stessi.

Requisiti - ai sensi degli artt. 9 e 10 della Legge 10 aprile 1951, n. 287, l’inclusione negli Albi dei Giudici Popolari è subordinata al possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici;
  • buona condotta morale;
  • età non inferiore ai 30 e non superiore ai 65 anni;
  • titolo finale di studi di scuola media di primo grado, di qualsiasi tipo (per i Giudici Popolari delle Corti di Assise) o titolo finale di studi di scuola media di secondo grado, di qualsiasi tipo (per i Giudici Popolari delle Corti di Assise di Appello).

Incompatibilità - l’art. 12 della Legge 10 aprile 1951, n. 287 dispone che non possono assumere l’ufficio di giudice popolare:

  • i magistrati e, in generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all’ordine giudiziario;
  • gli appartenenti a qualsiasi organo di polizia, anche, se non dipende dallo Stato in attività di servizio;
  • i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.

Cosa occorre - i cittadini interessati possono presentare apposita domanda entro il mese di luglio di ciascun anno dispari tramire il modello "Domanda Giudici Popolari" che deve essere compilato in ogni sua parte ed inviato tramite PEC all'indirizzo "protocollo.comune.rosa.vi@pecveneto.it" oppure presentato personalmente presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Rosà.
Alla domanda deve essere allegata la copia di un documento d’identità.

Per informazioni - Ufficio Elettorale tel. 0424 584 170

 

Albo dei Presidenti di Seggio Elettorale

I cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune ed in possesso dei requisiti di idoneità possono richiedere l’iscrizione nell’Albo dei Presidenti di Seggio Elettorale.

L’iscrizione resta valida sino a quando il cittadino mantiene i requisiti per l’iscrizione nell’Albo stesso ovvero fino a che, nell’esercizio dell’incarico di Presidente di Seggio, non si renda responsabile di gravi inadempienze che comportino la cancellazione da parte della Corte d’Appello.

Requisiti di iscrizione - ai sensi dell’art. 1 della Legge 21 marzo 1990, n. 53 l’inclusione nell’albo delle persone idonee all’Ufficio di Presidente di seggio elettorale è subordinata al possesso dei seguenti requisiti:

  • essere elettore del Comune;
  • essere in possesso del titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

Condizioni ostative - sono esclusi dalla funzione di presidente di seggio ai sensi dell’art. 23 del D.P.R. 16 maggio 1960, n. 570 e dell’art. 38 del D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361:

  • coloro che, alla data delle elezioni, abbiano superato il settantesimo anno di età;
  • i dipendenti dei Ministeri dell’interno, delle poste e telecomunicazioni e dei trasporti;
  • gli appartenenti a Forze armate in servizio;
  • i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti;
  • i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli Uffici elettorali comunali;
  • i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

Cosa occorre - i cittadini interessati possono presentare apposita domanda entro il mese di ottobre di ciascun anno, tramire il modello "Domanda Presidente di Seggio" che deve essere compilato in ogni sua parte ed inviato tramite PEC all'indirizzo "protocollo.comune.rosa.vi@pecveneto.it" oppure presentato personalmente presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Rosà.
Alla domanda deve essere allegata la copia di un documento d’identità.

Per informazioni - Ufficio Elettorale tel. 0424 584 170

 

Albo degli scrutatori di seggio elettorale

I cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune ed in possesso dei requisiti di idoneità possono richiedere l’iscrizione nell’Albo unico degli Scrutatori di Seggio Elettorale.

L’iscrizione resta valida sino a quando il cittadino non rinuncia espressamente con dichiarazione scritta per gravi e giustificati motivi, oppure qualora vengano meno i requisiti per l’iscrizione nell’Albo stesso.

In occasione di consultazioni elettorali o referendarie la Commissione Elettorale Comunale, tra il 25° ed il 20° giorno antecedenti la data stabilita per la votazione, procederà alla nomina degli Scrutatori che dovranno svolgere la funzione nei seggi. Agli interessati verrà quindi notificata l’avvenuta nomina. L’eventuale grave impedimento ad assolvere l’incarico deve essere comunicato entro quarantotto ore dalla notifica.

Requisiti di iscrizione - la legge 8 marzo 1989, n. 95 – Art. 1 riporta "1. In ogni Comune della Repubblica è tenuto un unico albo delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale comprendente i nominativi degli elettori che presentano apposita domanda…omissis….". L'inclusione nell’Albo di cui al comma 1 è subordinata al possesso dei seguenti requisiti:

  • essere elettore del Comune;
  • avere assolto gli obblighi scolastici.

Condizioni ostative - Ai sensi dell’art. 3 della Legge 8 marzo 1989, n. 95 non possono essere inseriti nell’Albo coloro che, chiamati a svolgere le funzioni di scrutatore, non si sono presentati senza giustificato motivo, e coloro che sono stati condannati, anche con sentenza non definitiva, per i reati previsti dall’articolo 96 del D.P.R. 16 maggio 1960, n. 570, e dall’articolo 104, secondo comma, del D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361.

Sono inoltre esclusi dalla funzione di scrutatore ai sensi dell’art. 23 del D.P.R. 16 maggio 1960, n. 570 e dell’art. 38 del D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361:

  • i dipendenti dei Ministeri dell’interno, delle poste e telecomunicazioni e dei trasporti;
  • gli appartenenti a Forze armate in servizio;
  • i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti;
  • i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli Uffici elettorali comunali;
  • i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

Cosa occorre - i cittadini interessati possono presentare apposita domanda dal 1 ottobre al 30 novembre di ciascun anno, tramire il modello "Domanda Scrutatore di Seggio" che deve essere compilato in ogni sua parte ed inviato tramite PEC all'indirizzo "protocollo.comune.rosa.vi@pecveneto.it" oppure presentato personalmente presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Rosà.
Alla domanda deve essere allegata la copia di un documento d’identità.

Per informazioni - Ufficio Elettorale tel. 0424 584 170

 

Duplicato / rinnovo della tessera elettorale

La tessera elettorale è il documento che consente l’esercizio del diritto di voto:è strettamente personale ed è utilizzabile per 18 votazioni.

Il Comune provvede al rilascio ed alla consegna di tale documento ai cittadini che vengono iscritti nelle liste elettorali: in caso di mancato recapito la tessera potrà essere ritirata direttamente presso l’Ufficio Elettorale.

Il cittadino che varia la sezione elettorale in conseguenza di un cambio di abitazione all’interno del Comune riceverà invece, tramite spedizione postale, un tagliando adesivo di convalida dell’aggiornamento, il quale dovrà essere applicato, a cura dell’elettore, sulla tessera già in possesso che resta pertanto ancora valida.

Cosa occorre - qualora la tessera elettorale, già consegnata al cittadino, venga smarrita/rubata/deteriorata o risulti esaurita negli spazi è possibile ottenere il duplicato od il rinnovo con le seguenti modalità e tempistiche:

  • duplicato della tessera elettorale:
    il rilascio del duplicato della tessera elettorale (a seguito di smarrimento/furto/deterioramento della tessera originale ancora valida) avviene, previa domanda dell’interessato, solo nei 2 giorni antecedenti la consultazione elettorale (dalle ore 9.00 alle ore 18.00) e nei giorni di votazione (per tutta la durata delle operazioni di voto), come previsto dall’art. 1, comma 400, lettera g della Legge 27 dicembre 2013 n. 147 (Legge di stabilità 2014). La tessera elettorale eventualmente deteriorata dovrà essere consegnata all’Ufficio Elettorale;
  • rinnovo della tessera elettorale:
    su domanda dell’interessato si procederà al rinnovo della tessera elettorale quando questa non risulti più utilizzabile a seguito dell’esaurimento degli spazi ivi contenuti per la certificazione dell’esercizio del diritto di voto. La tessera elettorale esaurita dovrà essere esibita in sede di richiesta di rinnovo, ma verrà comunque restituita al titolare. Il rinnovo avviene negli stessi periodi previsti per il rilascio dei duplicati (nei 2 giorni antecedenti la consultazione elettorale, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, e nei giorni di votazione, per tutta la durata delle operazioni di voto).
Manifesto Albo Scutatori 2021
Allegato formato pdf
Scarica
Manifesto Presidenti Seggio 2021
Allegato formato pdf
Scarica
Domanda iscrizione Scrutatore Seggio
Allegato formato pdf
Scarica
Domanda per duplicato o rinnovo della Tessera Elettorale
Allegato formato pdf
Scarica
Domanda iscrizione Giudici Popolari
Allegato formato pdf
Scarica
Domanda iscrizione Presidente Seggio
Allegato formato pdf
Scarica