Nuove modalità di accesso ai Centri di raccolta

Pubblicato il 2 agosto 2021 • Ambiente , Ecologia , Servizi

Dal mese di settembre 2021 l’accesso ai Centri di raccolta di via Dei Prati e via Roncalli sarà consentito solo mediante la presentazione dell’Eco tessera.

Vi saranno limiti quantitativi in base a quanto registrato.


Modalità di accesso e utilizzo della tessera:

L’accesso al Centro di raccolta di via dei Prati sarà consentito a tutte le utenze domestiche e non domestiche.
Per le utenze non domestiche l'acesso è limitato ai rifiuti "assimilati agli urbani" provenienti dai locali soggetti a tassazione rifiuti (locali tassati da Etra).

Il Centro di raccolta di via Roncalli sarà riservato alle sole utenze domestiche.

La tessera potrà essere utilizzata da tutti i componenti del Suo nucleo familiare iscritto al servizio rifiuti.
L’obiettivo è quello di registrare le quantità e le tipologie di rifiuti che vengono conferiti permettendo di evitare abusi e garantendo il miglior servizio ai cittadini autorizzati.

Gli operatori addetti potranno effettuare verifiche sull’utilizzo della tessera e sul conferimento ai Centri di raccolta.

In caso di scorretto impiego, si potrà ritirare o bloccare la tessera e precludere l’accesso alle strutture.

Attenzione: la tessera è dotata di microchip.
Per questo motivo è bene conservarla con cura, tenerla lontana da fonti di calore, forti campi magnetici e sollecitazioni meccaniche per non danneggiare il dispositivo inserito. Se smarrita, inviare una comunicazione a Etra per impedirne l’utilizzo indebito da parte di terzi.
In caso di smarrimento o di richiesta di una tessera aggiuntiva il costo dell’emissione è di € 5,00 (IVA e imposta provinciale escluse).
Se la tessera risultasse malfunzionante, la sostituzione è gratuita.

La riemissione dell’Eco tessera potrà avvenire, con una delle seguenti modalità:

  • chiamando il numero verde 800 247 842 oppure via e-mail scrivendo ad info@etraspa.it;
  • presso un qualsiasi sportello Clienti Etra, previa richiesta di appuntamento al numero 049 809 8000.

I rifiuti devono essere conferiti già differenziati e, dove possibile, separati nelle diverse componenti (senza pile e batterie, se presenti), in modeste quantità per volta, comparabili alla produzione di un’utenza domestica e compatibilmente con la capacità ricettiva delle strutture.

Si ricorda che:

  • la tessera non è cedibile;
  • è vietato duplicarla o contraffarla;
  • l’intestatario ne è l’unico responsabile.
Depliant informativo
Allegato formato pdf
Scarica