Uffici Demografici

Nuova Carta di Identità Elettronica

Rosà,  dal mese di ottobre  è uno dei primi e pochi  comuni italiani (per ora 199 su più di 8.000 e solo 4 nella provincia di Vicenza), a rilasciare la nuova Carta d’Identità Elettronica (CIE).

Il nuovo documento, che gradualmente arriverà a sostituire la vecchia versione cartacea in tutta Italia, è grande quanto il tesserino sanitario e la patente ed è interamente cambiata rispetto alla prima versione sia nella tecnologia che nei contenuti.
Il nuovo documento di identificazione è dotato di un sistema di sicurezza identico a quello in uso per il passaporto elettronico, con lettura a contatto (RFID), inoltre sarà dotata di un codice a barre come quello presente sulla tessera sanitaria per consentire un rapido riconoscimento. La foto sarà stampata dal Poligrafico in bianco e nero e tutto il supporto è predisposto con accorgimenti, relativi a materiali e stampa, che non ne consentono la falsificazione.
Le carte, infatti, saranno rilasciate dal comune, ma verranno stampate  dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e arriveranno all’indirizzo dichiarato dall’interessato entro sei giorni dalla richiesta.

Il Comune riceverà la domanda del cittadino e trasmetterà l’istanza al Centro Nazionale dei Servizi Demografici previa acquisizione di foto, firma, impronte e codice fiscale. La nuova CIE potrà essere rilasciata a tutti i cittadini residenti a Rosà ma anche a quelli meramente dimoranti, previa acquisizione del nulla osta dal Comune di residenza.
Il cittadino dovrà presentarsi o con la carta di identità da rinnovare o con la denuncia di furto/smarrimento. Dovrà inoltre essere munito di una fototessera recente, senza occhiali da sole o copricapi e produrre il codice fiscale.
Al momento della richiesta saranno acquisite le impronte digitali, leggibili solo dagli organi di Polizia, e verranno salvate esclusivamente nel supporto e non inviate ad una banca dati nazionale.

Contestualmente alla richiesta, il cittadino maggiorenne, potrà dichiarare la propria volontà in ordine alla donazione post mortem di organi e tessuti. La dichiarazione verrà inviata dal Ministero dell’Interno al Centro Nazionale Trapianti contestualmente alla richiesta della Carta elettronica.

La consegna della CIE avverrà da parte del Poligrafico entro sei giorni lavorativi, presso l'indirizzo indicato dal cittadino all'atto della richiesta oppure presso il Comune.

La Carta Elettronica, oltre ad essere strumento di identificazione del cittadino, è valida come documento di viaggio in tutti i paesi dell’Unione Europea e può essere utilizzata per richiedere l’autenticazione ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione.
La nuova Carta Elettronica sarà valida per 3 anni per i bambini di età inferiore ai 3 anni, 5 anni per i minori tra i 3 e i 18 anni e 10 anni per i cittadini adulti.
Il costo della C.I.E. è di € 22,00. Di tale importo dovranno essere versarti allo Stato € 16,79 per sostenere i costi del progetto (hardware, software, supporti e servizi di allestimento, stampa e consegna).

In questa prima fase la prenotazione potrà avvenire allo sportello o telefonando al  seguente numero dell'ufficio anagrafe: 0424 584 170,  o via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario provvisorio di apertura al pubblico dell'ufficio per il rilascio della  carta d'identità elettronica: dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 12:00, previo appuntamento.

Per venire incontro alle esigenze del cittadino e per agevolare il Comune nelle operazioni di acquisizione dei dati è previsto un Portale istituzionale delle CIE, all'indirizzo internet www.cartaidentita.interno.gov.it, all'interno del quale il cittadino troverà tutte le informazioni utili per la presentazione della domanda di rilascio della CIE. Inoltre il cittadino, avvalendosi del citato Portale, ha la possibilità di prenotare l'appuntamento con gli uffici comunali ed indicare l'indirizzo di consegna della CIE.

NB: Le carte d'identità in formato cartaceo ed elettronico rilasciate precedentemente  all'emissione della nuova CIE  mantengono la propria validità fino alla scadenza.